CATALOGO ASTA 89
DISEGNI E DIPINTI ANTICHI, SCULTURE E DIPINTI XIX-XX SECOLO
01 DICEMBRE 2018

251



Pittore veneto XVII secolo

Salomone portato all'idolatria dalle sue mogli

olio su tela, cm 167x202

Per l'interpretazione del soggetto dell'opera qui proposta, si fa riferimento al passo della Bibbia 1 Re 11 - Salomone trascinato all'idolatria:
11 Il re Salomone, oltre alla figlia del faraone, amò molte donne straniere:
delle Moabite, delle Ammonite, delle Idumee, delle Sidonie, delle Ittite, 2 donne appartenenti ai popoli dei quali il Signore aveva detto ai figli d'Israele: «Non andate da loro e non vengano essi da voi, poiché essi certo pervertirebbero il vostro cuore per farvi seguire i loro dèi». A tali donne si uní Salomone nei suoi amori. 3 Ed ebbe settecento principesse per mogli e trecento concubine; e le sue mogli gli pervertirono il cuore. 4 Al tempo della vecchiaia di Salomone, le sue mogli gli fecero volgere il cuore verso altri dèi; e il suo cuore non appartenne interamente al Signore suo Dio, come il cuore di Davide suo padre. 5 Salomone seguí Astarte, divinità dei Sidoni, e Milcom, l'abominevole divinità degli Ammoniti. 6 Cosí Salomone fece ciò che è male agli occhi del Signore e non seguí pienamente il Signore, come aveva fatto Davide suo padre. 7 Fu allora che Salomone costruí, sul monte che sta di fronte a Gerusalemme, un alto luogo per Chemos, l'abominevole divinità di Moab, e per Moloc, l'abominevole divinità dei figli di Ammon. 8 Fece cosí per tutte le sue donne straniere, le quali offrivano profumi e sacrifici ai loro dèi.

Stima

€ 30.000,00 - € 40.000,00

CONTATTA IL DIPARTIMENTO


Anna Cesare

anna.cesare@blindarte.com
+39 081 2395261