CATALOGO ASTA 89
DISEGNI E DIPINTI ANTICHI, SCULTURE E DIPINTI XIX-XX SECOLO
01 DICEMBRE 2018

239



MASSIMO STANZIONE

Maddalena in meditazione

olio su tela, cm 117x91

Nel pubblicare la tela con l’attribuzione a Massimo Stanzione, Ferdinando Bologna sosteneva che essa “merita
d’esser ritenuta una delle opere più affascinanti attribuibili al pittore prima del 1620” (pag.149). Se questa
ipotesi di datazione ha degli elementi di fondamento va anche rilevato che i confronti più efficaci con opere
ritenute certamente di Stanzione, sono possibili rispetto a prove del maestro napoletano databili al terzo
decennio del seicento. Il volto della Maddalena e lo studio delle ombre sono simili alle parti ancora leggibili della
danneggiata ma potente ‘Adorazione dei pastori’ a Napoli, Certosa di San Martino, Capitolo dei Padri, eseguita
quasi certamente entro il 1626 (cf. ad esempio S. Schütze in S. Schütze-T-W. Willette, Massimo Stanzione.
L’opera completa
, Napoli, 1992, p. 192, A10). Inoltre, per più di un aspetto la figura della Maddalena vede quasi
una replica nell’ultima figura femminile a sinistra di chi guarda nel ‘Sacrificio di Mosè’ di Stanzione a Napoli,
Gallerie di Capodimonte (cf. S. Schütze in Massimo Stanzione, cit, p. 193, A13, che lo data alla metà degli anni
Venti del Seicento). Altri raffronti sono possibili con la tavolozza e il chiaroscuro dell’ ‘Orfeo percosso dalle
Baccanti’ già presso la Banca Manusardi (cf. S. Schütze in Massimo Stanzione, cit,, p. 193, A28, pp. 199-200,
che lo data verso il 1633-35). L’addolcimento della tavolozza, giocata sul giallo oro, il bruno e il rosso degli abiti
della donna, mostra già un’attenzione alle invenzioni di Guido Reni, evidente anche nell’impiego di toni rosati
trasparenti negli incarnati

Bibliografia: F. Bologna, Battistello e gli altri. Il primo tempo della pittura caravaggesca a Napoli, in, Battistello
Caracciolo il primo naturalismo a Napoli
, catalogo della mopstra a cura di F. Bologna, Napoli,
1991, pag 126, fig. 128; pag. 149

Stima

€ 40.000,00 - € 60.000,00

CONTATTA IL DIPARTIMENTO


Anna Cesare

anna.cesare@blindarte.com
+39 081 2395261